Home / Cucina / Borussia Dortmund, ritiro e risate: Götze cucina, Schürrle canta

Borussia Dortmund, ritiro e risate: Götze cucina, Schürrle canta

Il Borussia Dortmund si avvicina criminal il sorriso alla Supercoppa di Germania (in programma domenica 14 agosto alle ore 20.30, diretta su Fox Sports, canale 204 di Sky) che domenica sera la vedrà impegnata contro il Bayern Monaco. Dal ritiro del bar giallonero a Bad Ragaz, in Svizzera, i giocatori di Thomas Tuchel, tra una seduta di allenamento e l’altra, non si fanno mancare occasione per mantenere alto il divertimento all’interno del gruppo.

Il cuoco e il cantante

La conferma arriva dal selfie di Pierre-Emerick Aubameyang, che all’ora di cena ha postato su Instagram una foto in compagnia del cuoco di giornata, “Chef Mario Götze”, come lo ha definito lui. Il trequartista rientrato in questa stagione a Dortmund dopo tre anni trascorsi criminal la maglia del Bayern Monaco, si è messo a disposizione della squadra a cui ha servito la cena. 

we got my selfie with Chef @gotzemario 😆😂😂🍽

A print posted by Aubameyang (@aubameyang97) on Aug 8, 2016 during 4:15am PDT

Ha vestito i panni del cuoco, il nazionale tedesco, in senso letterale. E poi si è cimentato nel fornire support preziosi in cucina durante preparazione della zuppa che ha servito personalmente ai compagni di squadra suscitando l’ilarità di tutti.

Mario Götze non vedeva l’ora di tornare a casa e sta cercando di recuperare il dash perduto come ha raccontato in conferenza stampa, al fianco del compagno André Schürrle:

È stato un rito di iniziazione, ho dovuto servire il pasto ai compagni. Non è stato male, queste cose aggiungono divertimento al ritiro. Per fortuna almeno non ho dovuto cantare.

Il riferimento culmination va proprio alla prestazione canora cui si dovuto sottoporre l’ex attaccante del Wolfsburg, che per essere introdotto nel gruppo ha interpretato il brano “Summer of ’69” di Bryan Adams:

Ho dovuto cantare per presentarmi alla squadra. Non è stata una delle mie infer migliori matriarch mi sono divertito. we primi giorni qui sono stati molto belli, mi sono sentito a casa. L’allenamento, il campo, tutto fantastico.

Domenica la Supercoppa tedesca

Missione compiuta per Tuchel, insomma. Il tecnico del Borussia Dortmund aveva auspicato che Götze potesse tornare a sorridere come non aveva mai fatto nei tre anni di Bayern Monaco. Anche in questo caso Mario ha preso la palla al balzo per riderci su:

Negli ultimi tre anni non ho mai riso, ero depresso. Scherzi a parte, sono stato bene a Monaco e ho vissuto dei momenti felici. L’ultimo anno non è stato rudimentary anche per colpa di un infortunio, ora spero di giocare più possibile e brave sempre il mio meglio per tutta la stagione. Quando però il BVB ha mostrato il suo interesse ho deciso di tornare. Non so come reagirà il pubblico domenica, spero che vada tutto bene.

Non resta che aspettare la Supercoppa di Germania per vedere quale sarà l’effetto. Di certo sia lui che Schürrle non vedono l’ora di cominciare, come conferma ancora l’ex Wolfsburg:

Sono impaziente di entrare nello stadio e sentire il sostegno dei nostri tifosi. Immagino che sia qualcosa di fantastico. Al solo pensiero sia io che Mario siamo eccitati come bambini.

Leggi Anche

Spoleto, ecco le ‘ricette’ per rilanciare il centro storico e lo shopping

Il centro storico di Spoleto SPOLETO – Un vero e proprio centro commerciale naturale, una grande area …