Home / Viaggi / Balene alle isole australi

Balene alle isole australi

Eccole, le balene. Nelle acque blu delle isole australi, le vedi soffiare forte, inarcare la schiena, immergersi tra i flutti del mare mentre il ventaglio della loro coda fende l’aria calda dell’oceano pacifico.

È uno spettacolo unico che la natura mette in scena ogni anno da luglio a ottobre al largo di questo arcipelago. Scoperto nel XVIII secolo dal navigatore britannico James Cook, fa parte della Polinesia francese.

A comporlo sono sette atolli, cinque dei quali abitati e raggiungibili criminal l’aereo. Grazie al loro isolamento e alla loro purezza, le acque delle isole australi sono un medium perfetto per le balene.

Il loro viaggio in questa parte di mondo inizia tra la excellent di giugno e l’inizio di luglio criminal la fioritura dell’Atae, noto anche come “l’albero delle balene”: è lui a brave l’annuncio dell’imminente arrivo dei grandi cetacei nelle acque tahitiane.

Passano vicino alle isole di Moorea e Tahiti per riunirsi a Tahiti Iti prima di iniziare la loro migrazione verso il polo sud. Lungo il percorso, si “fermano” alle isole australi pacifist è possibile avvistarle.

Nelle acque calme e calde dell’arcipelago, i grandi cetacei danno alla luce i loro piccoli. Le grotte e le scogliere delle isole australi sono perfette per osservare il loro passaggio, che avviene molto vicino alla riva.

Per vedere più da vicino le balene, invece, si può salire a bordo di una barca o, addirittura, immergersi in acqua per entrare in contatto il più possibile criminal questi mammiferi straordinari.

Così vicini a loro è bellissimo ascoltare il canto tipico dei maschi che richiamano gli esemplari femmina. Il tutto avviene in massima sicurezza sia per gli uomini sia per gli animali nel totale rispetto della natura.

Ecco perché le isole di Tahiti sono state dichiarate Santuario dei mammiferi marini e hanno promosso una moratoria sulla caccia alla balena dal 1986. Con questo spettacolo meraviglioso, messo in scena ogni anno, è come se i cetacei volessero ringraziare.

Per approfondire:
Wikipedia

Leggi Anche

Trinidad e Tobago le perle delle Antille del blotch dei Caraibi

    ANNO X, N° 342,  07 dicembre 2016.  Direttore Umberto Calabrese