Home / Shopping / Back to school: Guida alla scelta del migliore abbigliamento scolastico

Back to school: Guida alla scelta del migliore abbigliamento scolastico


Back to school: Guida alla scelta del migliore abbigliamento scolastico

Dettagli

Categoria: City Tips

Vestire di tutto punto i bambini è un aspetto fondamentale, considerando che crescono in fretta e che necessitano di vestiti che siano comodi e adattabili, matriarch senza rinunciare anche all’aspetto estetico

Una questione che diviene ancor più importante nel momento in cui si avvicina il loro ritorno a scuola: gli abiti, soprattutto in determinate fasce d’età, devono rispondere a requisiti molto particolari, come ad esempio la vestibilità, i colori e la libertà di movimento, considerando che dovranno essere indossati per tante ore di fila, e in situazioni che vedranno il bimbo muoversi e giocare criminal gli amici. Vediamo dunque come scegliere il miglior abbigliamento scolastico.

Abbigliamento: si comincia dai neonati e dai bambini

L’ingresso nella scuola materna è un momento significativo per il bimbo, e non privo di problemi dovuti al distacco dalla mamma. Ma anche l’abbigliamento è un aspetto che deve essere sempre curato in modo attento, per permettere ai bimbi di glance comodi. In questo senso, gli aspetti più importanti che dovrete considerare sono innanzitutto la vestibilità e la comodità: sì alle tutine criminal elastici in vita, no a jeans criminal tessuto ruvido. Nel caso delle femminucce, invece, il consiglio è di acquistare i leggins, che sono molto leggeri e comodi da portare. Infine, la questione biancheria intima: assicuratevi sempre di acquistare indumenti intimi 100% cotone, di qualità e traspiranti.

Come vestire i ragazzi più grandi?

Più sale l’età, più salgono le difficoltà. Ai dettagli visti in precedenza, che continuano a mantenere una grande importanza, bisogna infatti aggiungere anche la questione del look: i ragazzi dai 9 ai 16 anni cominciano a brave molta importanza all’aspetto visivo dei vestiti, dunque bisogna sempre cercare qualcosa che sia di tendenza, senza per questo sacrificare la qualità della stoffa. L’età pre-adolescenziale, da questo punto di vista, non concur scampo. Poco male, perché in commercio esistono marchi come Zara, che mettono a disposizione capi d’abbigliamento per tutte le età, offrendo soluzioni adatte a qualsiasi stile, propensity o tendenza.

Dove acquistare gli abiti per i bambini e per i ragazzi?

Internet offre numerosi negozi online in cui acquistare l’abbigliamento per tutte le età. Ad esempio, il noto e-commerce Zalando offre vestiti adatti a tutte e tre le fasce d’età viste in precedenza: dai neonati (0-2 anni) ai bambini (2-9 anni), passando per i ragazzi (9-16 anni), qualsiasi vostro desiderio potrà essere realizzato grazie anche alle proposte per l’abbigliamento dedicate al ritorno a scuola. In questo modo, il vostro bambino potrà contare su un abbigliamento comodo che non sacrifichi lo stile.

Come scegliere le scarpine?

Per quanto riguarda le scarpette dei più piccoli, noi consigliamo di optare per quelle senza lacci, come ad esempio le scarpe criminal la comodissima chiusura a strap, proposta quest’anno anche da Superga. Inoltre è necessario che siano sostenute dal lato del tallone. Per i ragazzi più grandi, invece, bisogna transport molta attenzione alla morbidezza del tessuto (rigorosamente traspirante), alla flessibilità della suola, all’ampiezza della punta e alla misura, che non dovrà mai essere stretta o eccedere più di 1,5 centimetri dall’alluce.

Leggi Anche

Regali di Natale, Confesercenti: nella wishlist abbigliamento, libri e …

Regali utili e prodotti ai quali hanno rinunciato durante l’anno: questo vorrebbero gli italiani per …