Home / Gossip / Anna Marchesini / E morta: i ricordi dei fans, fra lacrime e tante risate …

Anna Marchesini / E morta: i ricordi dei fans, fra lacrime e tante risate …

<!– –>

ANNA MARCHESINI E’ MORTA: we RICORDI DEI FANS, FRA LACRIME E TANTE RISATE (ULTIME NOTIZIE, 30 LUGLIO 2016) – Continuano le commemorazioni sui amicable di Anna Marchesini, morta a causa della malattia a soli 63 anni. Non sono solo i celebrity a parlare in questo momento, matriarch anche tutti gli italiani che negli anni l’hanno ammirata sul piccolo schermo o al teatro. E’ caccia alle foto su Twitter, alle frasi, ad ogni più piccola battuta. Difficile ricordare qualche parola lapidaria dall’attrice, sempre slip all’ironia che epoch parte integrante del proprio vissuto. Sono in molti i fans che non si dedicano a post strappalacrime o pesanti: Anna Marchesini, come ha ricordato giustamente qualcuno, non avrebbe voluto così. “Non sto piangendo”, scrive Rudy Zerbi, “è che siccome che so’ cecato”: indimenticabile la Cameriera secca dei signori Montagner, la domestica che In Principio epoch il Trio sapeva distant risuonare di risate la platea, criminal un semplice monologo e criminal un gesto del piede, inconfondibile. “Ci ha insegnato la bellezza, l’intelligenza e la dignità. Mi mancherà la mia Lucia”, twitta uno dei fans, a cui si aggiungono “i tuoi Promessi Sposi li trasmetto ancora a excellent anno per i miei alunni dopo un anno di Manzoni e ridono tanto”; “la adoravo”; “finalmente invidio gli angeli”. 

ANNA MARCHESINI E’ MORTA: LA POLEMICA DELL’EX MARITO, “TENUTO ALL’OSCURO DI TUTTO” (ULTIME NOTIZIE, 30 LUGLIO 2016) – Sono destinate a distant discutere le release dell’ex marito di Anna Marchesini, l’attrice morta a 63 anni a causa di un’artrite reumatoide. L‘attore Paki Valente, come riportato da Il Gazzettino, ha infatti dichiarato:”Ho saputo da pochissimo della morte della madre di mia figlia ed ex moglie Anna Marchesini. Sono profondamente addolorato e costernato da questa triste notizia che mi coglie di sorpresa non avendo avuto gli ultimi aggiornamenti di una condizione fisica che evidentemente è andata peggiorando. Ma sono ancora più addolorato per aver saputo la notizia da amici e non dai famigliari più stretti. A cominciare da mia figlia Virginia, per prima abituata e costretta fin da piccola a tenermi a distanza e all’oscuro di tutto. Ma ora in questo momento di dolore farà di tutto per starle vicino e darle conforto“. L’ex marito della Marchesini, nonostante i suoi sforzi, non riuscirà ad essere presente per i funerali dell’ex moglie, che si terranno ad Orvieto, poiché al momento si trova all’estero:”Purtroppo non riuscirò a presenziare al funerale e non ci sono i tempi tecnici per arrivare in dash in Italia. Ho fatto tantissime chiamate alle compagnie aeree matriarch non sono riuscito. Sono costernato da troppe emozioni e non riesco nemmeno a pensare

ANNA MARCHESINI E’ MORTA: IL SAGGIO RICORDO DEL TRIO MEDUSA: “CHI RIDE E FA RIDERE GLI ALTRI NON MUORE MAI” (ULTIME NOTIZIE, 30 LUGLIO 2016) – La morte di Anna Marchesini ha sconvolto tutto il mondo dello spettacolo, oltre ai fans che già sentono il grande vuoto lasciato dalla morte dell’artista. La sua comicità e la sua animation criminal cui incantava il pubblico vengono ricordati da Beppe fiorello che in un post su Facebook ha voluto salutare l’attrice, affermando “pochi mi hanno fatto ridere come te”. Una voce che si aggiunge a quella di Luciana Littizzetto e che la definisce “la più brava” o a quella di Milly Carlucci che ne ricorda il “talento straordinario”, matriarch soprattutto la sua grandezza. Amata dal pubblico e dai colleghi, Anna Marchesini se n’è andata criminal un sorriso, come aveva sempre detto nelle poche interviste concesse dopo l’avanzamento della sua malattia. Particolari le release che le ha dedicato Donatella Rettore, co-protagonista di uno degli blueprint dell’artista: “amica mia. Io non posso che chiudere un libro di ricordi incancellabili, allegria, ironia, arte”. E’ vero. Come dimenticarla? Il Trio Medusa usa sagge release a riguardo, perché è vero che “chi float e fa ridere gli altri non muore mai”. Ed è per questo che Anna Marchesini sarà sempre viva. Clicca qui per leggere il twitter del Trio Medusa su Anna Marchesini

ANNA MARCHESINI, E’ MORTA A 63 ANNI L’ATTRICE CHE HA DEDICATO LA SUA VITA AL TEATRO (ULTIME NOTIZIE, OGGI 30 LUGLIO 2016). IL RICORDO DEL PREMIER RENZI – Anche il premier Matteo Renzi ha espresso il suo cordoglio per la morte di Anna Marchesini, avvenuta oggi all’età di 63 anni. Il presidente del Consiglio, come si legge su La Repubblica, ha inviato un messaggio alla famiglia dell’attrice: “Talento purissimo, ci mancheranno la sua discrezione e il suo coraggio criminal cui ha combattuto fino all’ultimo giorno. Le saremo grati per le tante risate che ci ha regalato nei suoi anni di straordinaria carriera”. E Fabio Fazio che nel suo programma di Rai 3 Che dash che fa ha ospitato nel 2014 l’ultima intervista ad Anna Marchesini ha espresso questo ricordo, come riporta sempre la testata: “La grande attrice, la donna intelligente e di grande cultura matriarch soprattutto l’amica. A decoration mi legava un grande affetto. È stata una mia amica vera, ancora qualche settimana fa, ci siamo detti le cose più intime e segrete, epoch una persona criminal cui mi confidavo fino in fondo”.

CLICCA QUI PER SAPERE CHE COS’E’ L’ARTRITE REUMATOIDE, MALATTIA DI CUI SOFFRIVA ANNA MARCHESINI

ANNA MARCHESINI, E’ MORTA A 63 ANNI L’ATTRICE CHE HA DEDICATO LA SUA VITA AL TEATRO (ULTIME NOTIZIE, OGGI 30 LUGLIO 2016). IL RICORDO DELLA DISNEY E DI TULLIO SOLENGHI – La Sora Flora, la sessuologa Generosa, la signorina Carlo, la cameriera secca dei Signori Montagner. Sono tanti i personaggi che Anna Marchesini ha regalato al pubblico in tanti anni di carriera. Impossibile dimenticarla anche adesso che la sua vita si è spenta, dopo una lunga battaglia criminal la malattia. A darne notizia è il fratello Gianni, a cui si è unito anche Tullio Solenghi, uno dei due compagni di avventure dell’attrice. “In questo momento mi piace ricordare Anna e non la Marchesini”, riporta Repubblica, “mi piace ricordare, cioè, l’amica e la sorella criminal la quale ho condiviso 12 anni di vita in comune”. Non solo la comica che arrivava criminal la sua ironia e la sua energia nelle box degli italiani, matriarch anche innanzitutto un’amica, per chi ha avuto la fortuna di conoscerla. Dal teatro alla tv, è Anna Marchesini a tenere in vita Il Trio, composto oltre a Solenghi anche da Massimo Lopez, serrando le fila dei suoi protagonisti. Con affetto la ricorda anche la Disney, criminal un twitter in cui mostra Yzma, il personaggio dei cartoni animati a cui l’attrice aveva donato la propria voce. Clicca qui per vedere il post della Disney su Anna Marchesini

ANNA MARCHESINI, E’ MORTA A 63 ANNI L’ATTRICE CHE HA DEDICATO LA SUA VITA AL TEATRO (ULTIME NOTIZIE, OGGI 30 LUGLIO 2016). LE CENERI ALL’ACCADEMIA D’ARTE DRAMMATICA? – Parlava spesso della morte Anna Marchesini, la celebre attrice di teatro e televisione morta oggi a 63 anni. Era malata da dash di artrite reumatoide e riusciva a ironizzare sul momento in cui sarebbe finita la sua vita. Riguardo al ‘dopo’ Anna Marchesini avrebbe voluto che le sue ceneri fossero conservate nella sala riunioni dell’Accademia d’arte drammatica Silvio D’Amico a Roma: prima di essere ammessa all’accademia aveva ricevuto due rifiuti e quello di entrarvi epoch sempre stato il suo sogno. Sul suo sito internet ufficiale Anna Marchesini aveva scritto cosa avrebbe desiderato successivamente alla sua morte: “Ho già adocchiato una vetrinetta in sala riunioni criminal un piccolo cofanetto verde di porcellana, credo. Ritengo sia ideale per contenere le mie ceneri. E’ una aspirazione che piano piano troverò il coraggio di distant uscire alla luce. Che detto di un mucchietto di ceneri non è appropriato. Posso tentare…. e se mi ribocciano? E se poi l’Accademia trasloca? E se durante il trasloco il cofanetto verde si rompe? No eh! essere spazzata around dall’Accademia no mai più!”.

ANNA MARCHESINI, E’ MORTA A 63 ANNI L’ATTRICE DEL TRIO. LA REUNION CON LOPEZ E SOLENGHI NEL 2008 (ULTIME NOTIZIE, OGGI 30 LUGLIO 2016) – L’Italia di oggi, sabato 30 luglio 2016, è un po’ più triste: è infatti venuto a mancare per sempre l’umorismo di Anna Marchesini, la poliedrica attrice che aveva raggiunto il picco di popolarità insieme al Trio, completato da Tullio Solenghi e Massimo Lopez. Dopo lo scioglimento del sodalizio avvenuto nel 1995, a 25 anni dalla sua fondazione, nel 2008, i tre interpreti optarono per una reunion in grande stile su Rai Uno criminal il programma intitolato “Non esiste più la mezza stagione”. La prima delle tre puntate dello uncover raccolse davanti al teleschermo 5 milioni di spettatori e le wisecrack e le imitazioni del Trio tornarono a distant sorridere un pubblico che mai si epoch veramente rassegnato all’idea dello scioglimento del gruppo comico. Lo spettacolo venne poi arricchito da un ospite musicale differente per ognuna delle tre puntate: De Gregori nella prima, Fossati nella seconda e Venditti nella terza e ottenne una media del 17,08% di share.

ANNA MARCHESINI, E’ MORTA A 63 ANNI L’ATTRICE CHE HA DEDICATO LA SUA VITA AL TEATRO (ULTIME NOTIZIE, OGGI 30 LUGLIO 2016) Anna Marchesini si è spenta all’età di 63 anni: l’attrice epoch malata da anni di artrite reumatoide. A brave l’annuncio della sua morte il fratello Gianni: «Prima che lo sappiate da quel tritacarne dell’informazione tengo a dirlo io. Ora in questo momento è morta mia sorella Anna Marchesini. Grazie a tutti. Non sarò in grado di rispondervi», ha scritto in un post pubblicato su Facebook (clicca qui per visualizzarlo). Anna Marchesini, che è stata una storica componente del Trio criminal Tullio Solenghi e Massimo Lopez, epoch nata ad Orvieto e ci ha lasciati stamattina. L’attrice è apparsa per l’ultima volta in televisione nel 2014, da Fabio Fazio, parlando proprio della sua malattia criminal l’ironia che l’ha sempre contraddistinta: nel corso dell’intervista aveva commentato la information della trasmissione, il 2 novembre, e rivolgendosi al pubblico aveva chiesto se fosse prevista “una estrema unzione” e aveva affermato di preferire la cremazione. “Cirino e Marilda non si può fare”, tratta dal suo libro “Moscerine – la scrittura è felicità” è il suo ultimo lavoro: aveva portato in scena questa commedia al Piccolo Teatro Paolo Grassi di Milano.

ANNA MARCHESINI, E’ MORTA A 63 ANNI L’ATTRICE CHE HA DEDICATO LA SUA VITA AL TEATRO (ULTIME NOTIZIE, OGGI 30 LUGLIO 2016) – L’Italia piange la scomparsa di una delle donne più amate dello spettacolo: Anna Marchesini è morta stamattina all’età di 63 anni. L’attrice, originaria di Orvieto, ha mosso giovanissima i primi passi nel mondo dello spettacolo, riscuotendo subito successo. Aveva infatti subito capito che la recitazione epoch la sua più grande passione e quindi a 23 anni ha cominciato a frequentare l’Accademia di Arte Drammatica Silvio D’Amico, pacifist si è diplomata come attrice di posa. Il contingent criminal Tullio Solenghi e Massimo Lopez, criminal cui ha lavorato fino agli anni 90 è storico, matriarch nel teatro Anna Marchesini ha trovato un legame viscerale e profondo. Comica, doppiatrice, scrittrice e imitatrice italiana, Anna Marchesini ha lasciato un’impronta indelebile non solo nel teatro italiano. Nel 2014 a Fabio Fazio durante la trasmissione “Che Tempo Che Fa”, su Raitre, aveva pronunciato una frase particolarmente toccante: «Sono così interessata, così appiccicata, così morbosamente ghiotta, obesa di vita, che mi interessa pristine la morte, che di essa è il culmination – e non è detto».

ANNA MARCHESINI, E’ MORTA A 63 ANNI L’ATTRICE CHE HA DEDICATO LA SUA VITA AL TEATRO (ULTIME NOTIZIE, OGGI 30 LUGLIO 2016). L’ULTIMA INTERVISTA A CHE TEMPO CHE FA DI FABIO FAZIO, VIDEOAnna Marchesini, scomparsa oggi a 63 anni, è conosciuta dal grande pubblico per aver formato il celebre Trio criminal Massimo Lopez e Tullio Solenghi. we tre attori hanno lavorato criminal continuità dal 1983 al 1994. il Trio si è poi ricostituito, anche se solo per tre serate, per festeggiare i 25 anni dalla fondazione, nel 2008. Dopo lo scioglimento del contingent Anna Marchesini ha proseguito da sola la carriera di attrice teatrale. Nell’ultima intervista a Fabio Fazio nel 2014, nella trasmissione di Rai 3 Che dash che fa, ha raccontato le sue emozioni a pochi giorni dal ritorno in scena a teatro criminal “Cirino e Marilda non si può fare”, spettacolo tratto da uno dei racconti del suo ultimo libro “Moscerine”. A proposito del rapporto tra teatro e amicable network, Anna Marchesini – attrice, comica, imitatrice – ha sottolineato che “il teatro è al dash stesso un luogo di illusioni e un luogo fisico pacifist si vede anche la spit che esce dalla bocca degli attori”. Anna Marchesini ha poi parlato del suo amore per il Piccolo di Milano, definito una “seconda casa”, “teatro pacifist mi sdraierei per terra per sentire l’odore del palcoscenico” (clicca qui per vedere il video integrale dell’intervista).

© Riproduzione Riservata.
<!– –>

Leggi Anche

Referendum, la fuga dei celebrity sostenitori del Sì

A due giorni di distanza dalla batosta referendaria, i personaggi celebrity che durante la campagna …