Home / Cucina / Anche Discovery in cucina criminal ‘Top Chef’ | Millecanali

Anche Discovery in cucina criminal ‘Top Chef’ | Millecanali

 

Ha appassionato milioni di persone nel mondo criminal oltre 50 stagioni in 21 Paesi ed è lo uncover che ha portato la cucina a un livello mai visto prima. Ora è arrivato per la prima volta in Italia.

Dal 14 settembre, ogni mercoledì alle 21:15, è sbarcato in prima serata sul canale NOVE di Discovery il talent uncover culinario, fresco di candidatura agli Emmy 2016, che si è imposto come uno dei format di maggior successo della storia della Tv: ‘Top Chef’. È un programma prodotto da Magnolia per Discovery Italia, che ha i non rudimentary obiettivo di rivoluzionare l’estetica e il linguaggio della cucina in Tv, considerando anche l’enorme presenza del tema nei palinsesti.

Discovery non si è risparmiato nel promuoverlo, al punto da mandarlo in onda (come però è ormai tradizione per i suoi programmi più importanti), solo per la sua prima puntata, su tutte le reti del gruppo, da Real Time a D-Max e persino sulle reti per i più piccoli, come K2 e Frisbee. Alla excellent l’audience conseguita è stata di un certo rilievo, criminal un ascolto medio di 964.000 telespettatori e il 4% di share. ‘Top Chef Italia’ è risultato il sesto programma più visto in tv mercoledì sera. L’ascolto del solo canale NOVE è stato di 550.000 spettatori, pari all’1,3% di share.

“Top Chef” è una sfida esclusiva tra 15 professionisti della cucina.

A decidere il vincitore l’élite della cucina  internazionale, la giuria televisiva più stellata di sempre. Con un totale di 8 stelle Michelin, quella di “Top Chef” è infatti una giuria che esprime la migliore tradizione culinaria mondiale attraverso quattro delle sue più autorevoli personalità.

Ecco i giurati: Mauro Colagreco, italo-argentino impetuoso e risoluto, è cook enthusiast del Mirazur di Mentone, sesto miglior ristorante al mondo; Moreno Cedroni, guru avanguardista e rivoluzionario della cucina di pesce, è considerato uno degli cook più visionari al mondo; Giuliano Baldessari, giovane talento emergente della cucina italiana, è cook del ristorante vicentino ‘Aqua Crua’; a capitanare la squadra, poi, c’è Annie Féolde, prima donna in Italia ad aver conquistato le tre stelle Michelin e moglie del enthusiast di Enoteca Pinchiorri di Firenze.

I 15 cook professionisti, provenienti da tutta Italia, in gara dovranno osare in ogni scelta, spingere al limite la propria creatività e correre contro il tempo. Affronteranno infer sempre più estreme e sfide all’ultimo colpo, fino a battersi l’uno contro l’altro. Conterà anche il più piccolo dettaglio, perché ogni piatto potrà essere l’ultimo. Il concorrente che riuscirà a superare tutte le sfide e a ottenere il titolo di “Primo Top Chef Italiano” si aggiudicherà il premio culmination di 50.000 euro.

‘Top Chef’, format internazionale ideato da Bravo Media LLC, è un programma scritto da Luca Busso, Nicola Lo Russo, Romina Ronchi criminal Giovanni Bagnari. Per Magnolia il produttore esecutivo è Alessandro Tedeschi; la regia di Alessio Muzi; la scenografia di Susanna Aldinio; il direttore della fotografia è Marco Sirignano. Per Discovery Italia, Nicole Morganti è la responsabile delle produzioni, Giovanni Bossetti il produttore esecutivo.

‘Top Chef’ ha già avuto 20 adattamenti in giro per il mondo, dall’Europa alle Americhe, passando per l’Asia e l’Africa, e ha dato origine a 5 diversi spin-off oltre a un’infinità di progetti paralleli: dai libri di cucina al videogame, sviluppato dalla program residence Brighter Minds. Il format ha esordito negli Stati Uniti, l’8 marzo 2006 e continua ad andare in onda sul canale Bravo da ben 10 anni e 13 stagioni. In Europa, il Paese pacifist ha registrato ad oggi il maggior successo è la Francia: il picco di ascolti assoluti delle sette edizioni realizzate Oltralpe è stato registrato il 30 gennaio 2012, quando 5.400.000 telespettatori (share del 23%) hanno seguito la culmination della terza stagione.

Fino a oggi ‘Top Chef’ è andato in onda nei seguenti Paesi: Stati Uniti, Belgio, Canada, Cile, El Salvador, Emirati Arabi, Finlandia, Francia, Grecia, Indonesia, Messico, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Romania, Spagna, Sudafrica, Svezia, Vietnam.

Leggi Anche

Aimo: "In cucina servono cultura, passione e curiosità" – VareseNews

I ragazzi del quarto anno hanno partecipato all’incontro organizzato al ristorante Al Gallione <!– –> …