Home / Benessere / Amore Criminale, anticipazioni di stasera 18 febbraio 2018 …

Amore Criminale, anticipazioni di stasera 18 febbraio 2018 …

ROMA – “Amore crimale”, il programma di Rai3 condotto da Veronica Pivetti, torna con una nuova puntata, questa sera alle 21.10.

Nell’anteprima della trasmissione l’autrice Matilde D’Errico intervisterà Consuelo, avvocato, specializzata in temi legati alla violenza di genere dopo essere stata essa stessa vittima di maltrattamenti e stalking. Consuelo, uscita da un matrimonio e con un figlio di pochi anni in affidamento, conosce Marco e in lui pensa di aver trovato l’uomo con cui costruire una nuova famiglia. I due presto vanno a convivere e fanno progetti, Marco accetta di buon grado la presenza del figlio di primo letto di Consuelo e lo tratta come se fosse figlio suo. Ma quando Consuelo rimane incinta nuovamente, il suo comportamento cambia: l’uomo inizia a diventare possessivo, non consente alla compagna di allontanarsi da casa e la allontana dai familiari, comincia a rifiutare la presenza di quel bambino (il primo figlio di Consuelo) che improvvisamente ritiene “non suo”. Verso la fine della gravidanza di Consuelo, l’escalation di violenza arriva all’apice. Dopo un tentativo di strangolamento la donna fa una denuncia ai carabinieri e trova ospitalità in una casa rifugio. Marco, non accettando la separazione, inizia a perseguitare Consuelo e in alcune occasioni arriva ad appostarsi davanti la casa rifugio. I Carabinieri, per questo e altri comportamenti persecutori, lo arrestano nel gennaio del 2016. Dopo 7 mesi di custodia cautelare in carcere Marco viene processato e patteggia una pena di due anni. Oggi è in libertà.

Veronica Pivetti quindi racconterà la seconda storia, ricostruita con una docufiction: quella di William, un ragazzo di Brescia sfregiato con l’acido dalla sua ex fidanzata. Il giovane, che all’epoca gestiva un rinomato bar nel suo paese, e’ vittima di un controllo costante da parte della donna, che fa spesso scenate di gelosia, lo tempesta di messaggi e telefonate, si presenta al bar con la convinzione di essere stata tradita. Dopo due anni di relazione instabile William decide di chiudere definitivamente la storia con lei. La donna si allontana da lui, iniziando però una feroce attività di persecuzione che colpisce anche i familiari e gli amici di lui. Poi accade l’irreparabile: si passa dalle persecuzioni alla violenza brutale. Infatti assieme a un complice l’ex fidanzata di William si apposta e lo aggredisce con un secchio pieno d’acido deturpandogli il volto. Per quella violenza la donna e il suo complice sono stati condannati in via definitiva a 8 e 10 anni. 

Leggi Anche

Reggio Calabria: deliberata intesa tra Comune, Fondazione per la …

Agorà della Conoscenza e del Benessere: deliberata l’intesa tra il Comune, la Fondazione per la …