Home / Benessere / “Amor mortis”: a Martignano “Voci di donne tra albe e tramonti”

“Amor mortis”: a Martignano “Voci di donne tra albe e tramonti”

Questa sera uno spettacolo teatrale di Itaca Min Fars Hus acritto e interpretato da Anna Stomeo e dedicato a tutte le donne che subiscono violenza.

Si terrà questa sera alle ore 19, a Martignano, presso Parco Turistico Culturale Palmieri – Palazzo Palmieri “Amor mortis – voci di donne tra albe e tramonti”.

Attraverso l’evocazione di ancestrali sonorità mediterranee lo spettacolo, scritto e interpretato da Anna Stomeo, racconta storie di oggi smarrite tra esordi e declini, tra apparizioni e sparizioni, tra amore e morte.

In una sola donna parlano più donne e lo fanno ricorrendo alla testimonianza diretta, ma anche all’evocazione del passato e alla suggestione del mito, in una sorta di tempo sospeso in cui l’alba si intreccia al tramonto, la speranza al disincanto, l’illusione alla disillusione.

In un continuo fluire di suoni, parole e canti, la voce rievoca sensazioni, affetti, paure, odi eamori, fondendoli e confondendoli con le immagini mitiche e con i richiami ancestrali che riportano la femminilità ad una dimensione originaria di incontro e di fusione con la natura. Le sonorità griko-salentine si mescolano a quelle mediterranee e orientali sollecitando emozioni ancestrali, in un teatro affidato esclusivamente al corpo-voce dell’attrice e all’empatia.

Importante, nell’elaborazione drammaturgica di Anna Stomeo, è stato l’incontro con le tematiche del Progetto del Terzo Paradiso del grande artista contemporaneo Michelangelo Pistoletto. La speranza in un nuovo livello di civiltà nato dall’incontro tra natura e artificio si traduce, infatti, nello spettacolo, nell’auspicio di un Terzo Paradiso delle donne, una rigenerazione etica e culturale realizzata dalle donne e in grado di sconfiggere anche la violenza di genere e l’ossessione del “femminicidio”.

In apertura di serata previsti i saluti istituzionali del Comune di Martignano, con il sindaco Luciano Aprile e le consigliere comunali Tiziana Saracino e Tiziana Greco.

La serata vuole essere un contributo alla mobilitazione delle coscienze rispetto alla lotta contro la violenza sulle donne che ancora oggi, in tutte le latitudini ed in tutte le condizioni sociali, culturali ed economiche, esprime il peggio della natura umana.

Ingresso libero. 

<!–
–>

Leggi Anche

Ambulatorio di medicina di genere: i risultati al centro di un convegno

Numerose tematiche saranno affrontante durante il secondo appuntamento, sul territorio grossetano, della Settimana nazionale sulla …