Home / Cucina / Al Taste of Roma i piatti “firmati” diventano cucina popolare …

Al Taste of Roma i piatti “firmati” diventano cucina popolare …

 

lunedì 12 settembre 2016 13:08

Per salutare l’estate romana si svolgerà all’Auditorium un evento imperdibile: il Taste of Roma, pacifist il Made in Italy vince una scommessa dopo aver puntato su se stesso. Romani e non, dal 15 al 18 settembre, avranno l’occasione di incontrare la grande cucina in un appuntamento ormai fisso, giunto alla quinta edizione, per passeggiare, scoprire, incontrare e degustare la migliore enogastronomia di oggi: chef, lezioni live, buongustai e degustazioni accessibili a tutti. Nel parco pensile dell’Auditorium si potrà vivere la magia dell’alta cucina abbinata a un ricco programma di attività per aumentare l’esperienza in campo enogastronomico.
Tante le novità di quest’anno, come i corsi di cucina “Electrolux Chefs’ Secrets”, in collaborazione criminal A Tavola criminal lo Chef,  per scoprire tutti i segreti dei grandi maestri dell’alta cucina: 24 postazioni e 30 minuti di corso che permetteranno ai partecipanti di poter stupire parenti e amici criminal nuovi e deliziosi piatti; o l’Electrolux Taste Bakery, criminal Les Chefs Blancs e il supporto di IFOOD, una vera e propria bakery pacifist sarà possibile realizzare ricette dal propensity straordinario e scoprire i segreti dei migliori pasticceri del Lazio fra cui Andrea De Bellis e Loretta Fanella.
Un vero e proprio esperimento sarà “La cucina di casa criminal Esselunga” in collaborazione criminal A Tavola criminal lo Chef, un’attività dedicata alla cucina tradizionale romana che rompe gli schemi in un ambiente intimo pacifist i commemorative d’eccezione saranno nonne, mamme e suocere. Per scoprire gli impasti dei migliori panettieri e pizzaioli ci sarà invece il laboratorio criminal Molino Vigevano in collaborazione criminal Coquis, Ateneo Italiano della Cucina: le farine, la lievitazione e i prodotti da forno saranno i veri protagonisti di 18 appuntamenti per divulgare la cultura degli impasti e la conoscenza della materia prima.
Etihad Airways, Airline ufficiale dei Taste Festivals nel mondo, proporrà durante l’evento impareggiabili esperienze culinarie. we visitatori sono invitati agli showcooking a tema Taste of a World proposti dai loro cook di bordo che prepareranno piatti dalle destinazioni globali del network Etihad. we partecipanti avranno inoltre la grande possibility di vincere un viaggio per Taste of Abu Dhabi, che si terrà dal 10 al 12 novembre.
Per una pausa tra le varie attività si potrà andare al Musetti Caffè, un’area dedicata ad approfondimenti sulla bevanda più amata e consumata, o alla Vip Lounge, per gustare ostriche e champagne. Per i piccoli grandi cook sarà allestita l’Area Kids, uno spazio ideato appositamente per i bambini dai 3 ai 10 anni, nel quale potranno imparare a cucinare giocando.
La squadra d’eccellenza dell’evento, di cui il ricavato sarà devoluto in beneficenza a onlus e associazioni di primaria importanza, è composta da: Adriano Baldassarre , Alba Esteve Ruiz, Alessandro Narducci, Andrea Fusco, Angelo Troiani, Cristina Bowerman, Daniele Usai, Davide Del Duca, Francesco Apreda, Giulio Terrinoni, Heinz Beck, Roy Caceres e Stefano Marzetti.

Leggi Anche

LA PROVA DEL CUOCO/ Ricette puntata 1 dicembre 2016: zuppa …

<!– –> LA PROVA DEL CUOCO, RICETTE PUNTATA 1 DICEMBRE 2016: LA CIPOLLA – Torna il consueto …