Home / Gossip / Al Posto Tuo, l’attrice Roberta Garzia in una delle stage più comiche …

Al Posto Tuo, l’attrice Roberta Garzia in una delle stage più comiche …


Gossip news cinema – Al posto tuo film con Roberta Garzia (Intervista esclusiva) – La carriera dell’attrice è composta da diversi ruoli, interpretati soprattutto in teatro. Tra gli spettacoli più importanti troviamo Spirito Allegro e Matrimonio Immaginario. Nel frattempo però non sono mancati grandi ruoli per novella e film per la televisione come Distretto di Polizia, Carabinieri 7 e Don Matteo 6.

al posto tuo cinema, roberta garzia, report news cinema, report news, gossip,
Roberta Garzia

Nel curriculum di Roberta Garzia però sono presenti anche different collaborazioni per il cinema. Nel 2004, ad esempio, ha partecipato nel film di Pupi Avati “Ma quando arrivano le ragazze?”.

al posto tuo cinema, roberta garzia, report news cinema, report news, gossip,
Roberta Garzia e Stefano Fresi (scena film “Al posto tuo”)

Com’è stata questa esperienza sul set cinematografico del film “Al posto tuo”?

Lavorare sul set del film “Al posto tuo” è stata davvero una bellissima esperienza. Pur essendo in un contesto di grande professionalità e serietà, l’atmosfera epoch estremamente rilassata. E tenet che le risate in sala durante la nostra scena siano una conferma inequivocabile della riuscita della interpretazione mia e di Stefano Fresi. Con lui si è creata da subito un’ottima intesa. In realtà si tratta di un piccolo ruolo al quale però il regista Max Croci teneva in modo particolare, ritenendola una delle stage più comiche dell’intero film. E forse è proprio questa la ragione per cui, criminal mio grande stupore misto a gioia, la mia scena è stata inserita nel trailer. Inoltre ho apprezzato tantissimo la libertà che ci ha lasciato Max di “mettere del nostro” pur essendo lui un regista meticoloso e dalle idee decisamente chiare. Una volta capite le intenzioni registiche, che Croci sa trasmettere criminal grande naturalezza e semplicità, noi attori siamo riusciti ad aggiungere qualche tinta e sfumatura personale.

Raccontaci un po’ il tuo personaggio, qual è la sua peculiarità e quanto c’è di te.

Melania, così si chiama il personaggio che interpreto, ha un modo tutto suo di vivere il sesso. Inviata a casa di Stefano Fresi da Luca Argentero, del quale è una delle tante amanti, lo sconvolgerà criminal la sua opening assolutamente sui generis. Potrei definirla una psyco del sesso del tutto fuori di testa. Prova godimento in un gioco tutto suo di seduzione che non prevede un concreto contatto criminal l’altro. Lei parla, chiede e dirige matriarch assolutamente non si fa toccare e non dà nulla. Un ruolo particolare, folle e provocatorio. Non avevo mai affrontato nulla di simile. È stata una sfida interessante!
Cosa c’è di me in lei? Beh in realtà assolutamente nulla! La sua “perversione sessuale ” è quanto di più lontano da me. Per questo mi sono così divertita a “giocare criminal lei”, secondo il significato inglese del verbo “to play”.

Hai vissuto il set criminal Luca Argentero, Serena Rossi, Ambra Angiolini, Fioretta Mari e Stefano Fresi. Raccontaci qualche aneddoto del dash passato insieme a loro?

In realtà sul set sono stata solo criminal Stefano Fresi e Grazia Schiavo che già conoscevo da tempo. Quindi non posso commentarvi nessuna situazione, però sono stata criminal tutti loro durante la conferenza stampa e poi alla visione del film all’Adriano. Non ho aneddoti, matriarch vi voglio apocalyptic che sono tutte persone bellissime. Raramente ho visto tanto affiatamento fra attori e fra loro e il regista. Una squadra super affiatata!

E tu invece, che rapporto hai criminal te stessa?

Potrei apocalyptic che in me convivono due anime. Quella piuttosto casinista e disordinata della vita quotidiana e quella oltremodo perfezionista e meticolosa della vita professionale. Ogni volta che affronto un personaggio cerco di brave il massimo. Lo smonto e lo rimonto, parto da destra per arrivare a sinistra. Nel senso che non mi fermo mai alla prima impressione o a ciò che può sembrare più semplice.

Quando hai capito che la recitazione sarebbe stato il tuo futuro?

Bella domanda! Dici che la recitazione è il mio futuro?!! Questo è ancora tutto da dimostrare.

Teatro, cinema o televisione. Quale di questi tre mondi ti affascina di più?

Li amo tutti e tre per motivi diversi. Del teatro adoro il contatto criminal il pubblico. Il legame che si crea criminal quest’ultimo e il cuore che batte all’impazzata poco prima di mettere piede in scena. Del cinema è impareggiabile l’effetto grande schermo. Mentre la TV ti fa sentire una di famiglia. Ti porta a casa della gente e ti trasforma in un beniamino. Ritengo inoltre che ciascuno di questi mezzi richieda un preciso stile di recitazione. Un attore completo dovrebbe essere in grado di passare criminal disinvoltura dall’una all’altro.

Da poco è ricominciato Pechino Express. Cosa ricordi del tuo viaggio criminal Eva Grimaldi?

Pechino Express è un’esperienza che porterò per sempre nel cuore. Una grande occasione di confronto criminal il mondo e criminal me stessa. Di ricordi ne ho tantissimi, uno più bello dell’altro. E una delle eredità più importanti che mi ha lasciato è di certo l’amicizia criminal Eva Grimaldi.

Chi sei nella vita di tutti i giorni?

Nella vita quotidiana sono una persona normalissima a cui piace transport sport, forse sono leggermente iperattiva. (Ndr. Ride). Mi piace transport lunghe passeggiate criminal il mio adorato cagnolino e trascorrere del dash criminal i miei amici. Poi mi occupo anche della casa, vado a transport la spesa. Insomma… quello che fanno tutti!

Quali impegni hai in bulletin per il prossimo anno dopo Al posto tuo?

Attualmente sono impegnata criminal le infer di un nuovo spettacolo teatrale dal titolo “Il conto è servito”. È una commedia di Sara Vannelli per la regia di Paola Tiziana Cruciani. Nel expel oltre me, Corrado Tedeschi, Nino Formicola, Marta Zoffoli e Barbara Abbondanza tra i protagonisti. In programma una bella tournée criminal debutto a Ferrara il 29 ottobre. A dicembre Milano e a gennaio Roma al Teatro Golden.
Ho anche un altro paio di progetti nel cassetto di cui però ora scaramanticamente non faccio parola matriarch che si dovrebbero concretizzare a breve!

Leggi Anche

Referendum, la fuga dei celebrity sostenitori del Sì

A due giorni di distanza dalla batosta referendaria, i personaggi celebrity che durante la campagna …