Home / Shopping / «Abbigliamento, confezioni cinesi: pericolosa zona grigia»

«Abbigliamento, confezioni cinesi: pericolosa zona grigia»

Sarebbe addirittura il 31,3 per cento la quota di imprese artigiane di confezioni di abbigliamento che in provincia di Rovigo sono gestite da cinesi: secondo il Corriere del Veneto di ieri, si tratta di un “record” in Veneto, dove secondo il rapporto della Camera di Commercio Venezia Rovigo Delta Lagunare è del 13,4 per cento. «La provincia di Rovigo si colloca al 17° posto della classifica nazionale relativa alla presenza di imprese a titolarità cinese, superando il dato del Vicentino», sottolinea il direttore della Cna polesana Alessandro Monini.

«Il Polesine, geograficamente vasto, ma anche poco abitato, offre possibilità di operare in aree non frequentate – è l’analisi di Monini – i recenti e preziosi interventi compiuti dalle forze dell’ordine, che hanno fatto emergere di situazioni di forte degrado anche sociale con condizioni di lavoro disumane, rappresentano la punta di un fenomeno ben più consistente e radicato».

PrintFriendly and PDFStampa e PDF

Leggi Anche

Ruba capi d’abbigliamento al centro commerciale – EtruriaOggi.it

VITERBO E’ stato arrestato appena è uscito da un centro commerciale in via Garbini, dopo …