Home / Shopping / A Tokyo 167 aziende italiane per importanti manifestazioni del …

A Tokyo 167 aziende italiane per importanti manifestazioni del …

E’ iniziata a Tokyo la 49ª edizione di Moda Italia e la 59ª di Shoes From Italy, presenti 167 aziende italiane del settore abbigliamento (54), pelletteria (46) e calzature (67) criminal le collezioni primavera estate 2017.

 

 

Nei primi sei mesi del 2016 l’export italiano di abbigliamento, pelletteria e calzature conferma gli ottimi risultati del 2015 in Giappone, il suo 8° mercato di sbocco e il 2° nell’area asiatica.

L’Italia si posiziona al primo posto nelle quote import del Giappone per l’abbigliamento di pelle (28%) per le calzature (28,9%) e al secondo posto per la pelletteria (18,5%).

 

Con una storia che supera un quarto di secolo e che vede Moda Italia e Shoes From Italy fondersi in un unico momento, la mostra autonoma sarà aperta al pubblico fino a giovedì 7 luglio, nell’esclusiva frame del centro espositivo Belle Salle Shibuya Garden, sede di numerosi e prestigiosi eventi moda.

 

Organizzata dall’Agenzia ICE due volte all’anno, la mostra autonoma è l’unica manifestazione di moda esclusivamente italiana in Giappone e fornisce all’operatore giapponese una panoramica in anteprima sulla moda italiana softly forma di sum look. Appuntamento imperdibile per scovare le ultime tendenze in fatto di abbigliamento, pelletteria e calzature, si pone l’obiettivo di consolidare la presenza d’imprese italiane in Asia e lanciare nuovi marchi (nelle ultime edizioni è stata costante la presenza di un 15/20% di ditte newcomers).

 

Negli ultimi anni, lo stile e l’eleganza italiana, apprezzati in tutto il mondo, hanno riscontrato un crescente successo nel paese del Sol Levante, tant’è che l’Italia è il 1° fornitore non asiatico di abbigliamento in Giappone, mercato raffinato, attento alle tendenze e alle novità nel settore moda nonché terreno fruitful per nuovi marchi.

 

Normal
0

14

false
false
false

IT
JA
X-NONE

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-priority:99;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:12.0pt;
font-family:Cambria;
mso-ascii-font-family:Cambria;
mso-ascii-theme-font:minor-latin;
mso-hansi-font-family:Cambria;
mso-hansi-theme-font:minor-latin;}

L’Agenzia ICE, nel suo compito di sostenere le imprese italiane nel processo di internazionalizzazione, organizza questi incontri per promuovere sul mercato orientale le eccellenze italiane, rafforzare i rapporti criminal i customer e consolidare l’immagine del Made in Italy.  In quest’ottica, l’Agenzia ICE ha invitato a Tokyo una delegazione di 40 buyers provenienti dalla Corea del Sud, Taiwan, Singapore e Australia ed ha inoltre creato un sito internet delle mostre in giapponese per facilitare le interazioni criminal il paese ospitante.

Leggi Anche

Tinti presidente regionale del settore abbigliamento

CASTAGNETO CARDUCCI. «Sono onorato di aver ricevuto questo incarico. Mi presterò al servizio dell’associazione e …