Home / Cucina / A Rimini il G8 della cucina internazionale – Tgcom24

A Rimini il G8 della cucina internazionale – Tgcom24

Dodici chef d’eccezione e dodici promesse della cucina internazionale si danno appuntamento infatti il 23 e il 24 giugno ad “Al Meni” sotto un tendone da circo in piazzale Fellini, chiamati a raccolta dal celebre chef dell’Osteria Francescana.

Meraviglie sotto il tendone – Sotto al tendone i piatti degli chef a prezzi da street food. Sul lungomare i migliori prodotti del territorio fanno bella mostra nei banchi del mercato. Nella rotonda attorno al circo, speciali punti street food gourmet incontrano il gelato stellato. Un salone a cielo aperto di creatività e manualità ospita i migliori artigiani e designer. E ci saranno, tra gli altri l’astro nascente della cucina polacca Adrian Klonowski, la nuova  promessa indiana Garima Arora o Tekuna Gachechiladze, regina della sempre più popolare cucina Georgiana.

Tradizione e innovazione ai fornelli – Ma ad Al Meni ci saranno anche gli chef della nuova generazione, che viaggia per cucinare e che, con i suoi spostamenti tra un festival e un ristorante stellato o un gastro bistrot, percorre traiettorie nuove, impensabili fino a qualche anno fa, alla ricerca del momento giusto per dare spazio alla propria creatività. Accanto a loro ci saranno le mani e i cuori di Massimiliano Mascia (San Domenico Imola), Giovanni Guidetti (Fefa), Alberto Faccani e dei più grandi rappresentanti della cucina e della tradizione della Regione Emilia Romagna, capaci da sempre di attrarre, in lungo e in largo per la via Emilia, i pellegrinaggi di tantissimi gourmet alla ricerca di quei piatti unici che rappresentano la migliore cucina d’Italia all’estero.

Il mercato delle delizie – Le eccellenze del territorio si raccolgono al mercato di Al Meni, dove saranno in mostra i prodotti famosi in tutto il mondo, come il Parmigiano Reggiano e il culatello, insieme ai piccoli produttori dei Presidi Slow Food, ma anche l’olio extra vergine di oliva, le torrefazioni di caffè e tanti altri prodotti che rendono questo meraviglioso territorio una unica miniera di giacimenti gastronomici. Ci saranno i balsamic boys del balsamico tradizionale modenese che proporranno in purezza o in abbinamento ad un grande parmigiano reggiano e a grande norcino che ha reso celebre la regione. Tra i banchi del mercato di Al Mèni alcuni mazzetti di aglio di Voghiera, un piccolo comune della provincia ferrarese, famoso per questa produzione particolare.

Dejeneur sur l’herbe – Evento nell’evento, il déjeuner sur l’herbe, domenica 24 giugno (dalle ore 11,30 alle 15) i cancelli del Grand Hotel di Rimini si apriranno per un picnic speciale, per il quale è necessario prenotarsi,  organizzato nei giardini dello splendido Hotel liberty caro a Fellini, a cura di Claudio di Bernardo, chef del Grand Hotel di Rimini, di Roberto Rinaldini, maestro di pasticceria, in collaborazione con Massimo Bottura e gli chef di Al Meni.

Per maggiori informazioni e prenotazioni : www.almeni.it

Leggi Anche

Ricette: un sapore si può tutelare col diritto d’autore?

38 A tale proposito occorre rammentare che l’Unione, pur non essendo parte contraente della Convenzione …