Home / Benessere / A Live non è la D’Urso l’ex di Pamela Prati, Luigi Oliva: «Mi sono sentito usato»

A Live non è la D’Urso l’ex di Pamela Prati, Luigi Oliva: «Mi sono sentito usato»

Prima di Mark Caltagirone, Pamela Prati ha avuto una relazione,  con Luigi Oliva, imprenditore napoletano che è durata circa un anno. A Live non è la D’Urso, che stiamo seguendo in diretta su Leggo.it, l’ex fidanzato racconta perchè è finita con la Prati: «Mi sono sentito usato».

Pamela Prati scarica il suo avvocato Irene Della Rocca con un esposto: «La mia reputazione è rovinata»
Vladimir Luxuria a Non è la D’Urso: «Mark Caltagirone è l’uomo che avrebbe voluto essere Pamela Perricciolo»


«Io e Pamela ci siamo conosciuti nell’estate del 2017, la nostra storia è durata fino a Capodanno del 2018. Mi sono reso conto che non poteva andare». Inizia coì l’intervista a Luigi Coppi, l’ex fidanzato di Pamela Prati ospite dell’ultima puntata di Live non è la D’Urso. «Non ho detto cose pesanti su di lei –  racconta l’imprenditore – mi sono sentito usato, lei ha rinnegato tutto, ha detto di avermi visto tre volte. Uno non può rinnegare un amore altrimenti non è stato un amore. Io non rinfaccio finchè non c’è finzione, se diventa commedia rinfaccio tutto. Io non volevo fare lo splendido».
Oliva ci tiene molto a sottolineare che la sua amarezza è nata nel momento in cui Pamela Prati ha rinnegato l’amore che c’era stato tra di loro: «Mi sono sentito usato nel momento in cui è stato rinnegato un amore, sei stata a casamia, hai conosciuto la mia famiglia». I due nonostante la rottura continuavano a sentirsi, fino alla scosa estate: «L’ultima volta che ho visto Pamela è stata a giugno 2018, mi ha detto che aveva conosciuto uno su internet e io le ho detto ‘ fatti corteggiare perchè la nostra storia è finita’. Non abbiamo mai parlati di matrimonio, l’anello gliel’ho regalato a novembre in una serata del Bagaglino, ed è un anello di valore e affettivo. Quell’anello è destinato alla donna che amo. Mark Caltagirone non esiste, è più falso dei cinesi! Io penso che all’inizio Pamela non lo sapesse… poi non lo so».

Mercoledì 19 Giugno 2019, 22:26

Leggi Anche

Salute: italiani ottimisti, il 58% ha fiducia nel progresso delle cure

Milano, 15 lug. (AdnKronos Salute) – Si fidano dei medici, dei farmacisti e dei farmaci. …