Home / Cucina / 5 consigli per fare spazio in una cucina piccolissima

5 consigli per fare spazio in una cucina piccolissima

 

Le cucine piccolissime sono un classico degli appartamenti moderni. Spesso più che un cucinino è un angolo cottura e, anche se non siamo amanti dei fornelli, dobbiamo assolutamente cercare di sfruttare lo spazio quanto più possibile. Piatti, bicchieri, pentole e un po’ di spesa riempiranno velocemente i vostri armadietti e vi sembrerà di non riuscire a fare nulla.
La prima cosa a cui dobbiamo pensare è l’uso di questa cucina: fate spesso da mangiare, avete un bambino piccolo, siete dei single che consumano i pasti a casa una volta al mese? In base alle esigenze si può ottimizzare lo spazio. Se i pensili sono pochi, ricordate di evitare di acquistare elettrodomestici inutili. Alcuni sono meravigliosi, ma ingombrano notevolmente. Un esempio per tutti, la macchina del pane…

Cestini

cestini
Cestini

I cestini ci salveranno, ma come si usano? Dipende. Potete prenderli in plastica per organizzare il frigorifero, per disporli vicino al lavandino con frutta e verdura, da inserire negli armadi per suddividere la pasta, il riso o sotto il lavabo per il sapone e le spugne. Se avete mobili che non raggiungono il soffitto, potete metterci i cestini con dentro alcune scorte (prodotti in scatola per esempio). In questo caso, siate decorativi e prendete dei modelli colorati o in coordinato.

Sfrutta al meglio i mobili e gli elettrodomestici

forno
Sfrutta il forno

Che cosa vuol dire? Una maniglia che sporge potrebbe diventare un aggancio meraviglioso per una bambolina mangia sacchetti (e così avete trovato un posto per i sacchetti senza ingombrare uno spazio utile). Inoltre, ricordate che forno e microonde quando non li usate si trasformano in mobili dove inserire pentole e teglie. Inoltre, per le spezie e le erbe aromatiche potreste appendere delle mensoline proprio sopra al piano di lavoro. Saranno a portata di mano e al tempo stesso arrederanno.

Siate molto ordinati

ordine in cucina
Siate ordinati in cucina

Il nemico dello spazio numero uno è il disordine e non c’è nulla che si trasforma in un enorme big bang più della dispensa (a ruota libera segue la cabina armadio). Benissimo, come si fa a fare ordine? Si utilizzano le scatole, possibilmente evitate quelle cilindriche e preferite quelle quadrate. Vanno tutte etichettate, se non sono trasparenti. Che cosa ci si mette? Pasta, caffè, zucchero, sale grosso e fino e altro. Occupano meno spazio i barattoli con la pasta che i sacchetti da un chilo o mezzo chilo che alla lunga tendono a rompersi e a seminare fusilli, penne e maccheroni ovunque. Sono inoltre più igienici, garantiscono una conservazione migliore e sono facili da pulire.

Fate una spesa consapevole

shopping
Shopping

Chi ha una cucina piccola purtroppo non può esagerare con i rifornimenti, anche se spesso la tentazione c’è. Come fare? Dovete sempre calcolare quante volte mangiate a casa, in quanti e qual è l’ingombro a disposizione. Se non ci siete mai è anche inutile affollare i pensili e il frigorifero di cibo destinato a scadere.

Viva il balcone

Con una cucina piccola, un balconcino (o anche un terrazzino) può fare la differenza, soprattutto in inverno o se non ci batte il sole nel periodo caldo. Le bottiglie di acqua, le scorte di detersivi per i piatti o la frutta e la verdura (non tutta eh… patate, arance, cipolle, ecc) possono essere appoggiati lì.

 

Foto Crediti | HGTV; noblegroupcreative.com; digitaltrends.com

Leggi Anche

Ricette tipiche siciliane: la granita di fichi

ricetteNei caldi pomeriggi estivi non dispiace rinfrescarsi con qualche dolce goloso ma leggero. di Palermomania.it …