Home / Benessere / 19:37: Vinitaly. Judeka: il vino è amore

19:37: Vinitaly. Judeka: il vino è amore

Verona – Difficile non notare lo stand della cantina Judeka all’interno del padiglione Vinitaly 2018: ci si sente quasi osservati dalle enormi teste di moro, ceramiche di Caltagirone che accolgono gli amanti del vino tra il tintinnare dei calici. Tra i volti lucidi di questa sorta di guardiani, l’accoglienza della padrona di casa, Valentina Nicodemo, amministratrice dell’azienda vitivinicola nata nel 2007 nell’agro di Caltagirone.

Che cosa ci dice Judeka al Vinitaly 2018?

Vogliamo trasmettere quello che per noi è il vino, vogliamo raccontare l’amore, trasmettendo sensazioni, profumi, colori, emozioni da offrire in un calice. Presentiamo una nuova bottiglia, il Dolcesuolo, un vino dolce, per niente stucchevole, che gioca sull’equilibrio tra dolcezza e struttura. È un Cerasuolo di Vittoria dolce, in cui si mischiano le uve appassite del Nero d’Avola e del Frappato.

L’etichetta è particolarissima, con disegni sinuosi e un acino appassito “appeso al collo”, perché?

Riprendendo il tema dell’amore, anche l’etichetta non può che essere romantica, e l’acino appassito è proprio quello che dà dolcezza e corpo, uniti in un’estrema passione, al Dolcesuolo. È una storia d’amore e d’unione tra un vino “uomo”, con le sue spigolosità, il Nero d’Avola, e un vino “donna”, il Frappato, morbido e dolce.

Perché è importante partecipare a un evento come il Vinitaly?

Il Vinitaly è fondamentale per incontrare l’Italia. L’affluenza di quest’anno è stata straordinaria, la presenza dei clienti riconfermata e potenziata, decisamente in aumento. Molti sono già nostri clienti, altri sono nuovi, il Vinitaly è un’ottima occasione per conoscerli. Nonostante sia un’ottima opportunità per promuovere la cantina, molti ci si avvicinano perché hanno sentito parlare di noi, grazie al passaparola, i nostri migliori portavoce sono sempre i clienti

Com’è il bevitore italiano?

Rispetto ad altre fiere, tra quelle a cui partecipiamo ogni anno, il Vinitaly ci fa conoscere soprattutto gli Italiani e la sensazione è che il bevitore del nostro paese stia crescendo tanto, l’Italiano amante del vino sposa volentieri le novità, è attento ai cambiamenti, è curioso verso le nuove ricerche e vuole scoprire il territorio, viene poi a trovarci in Sicilia per visitare la cantina. Il vino esprime l’identità del nostro territorio, ogni sorso ci rimanda alla terra. 

Leggi Anche

In Russia sviluppato casco refrigerante contro ictus

In Russia è arrivato un casco rifregerante da utilizzare nelle ore successive dopo un ictus …