Home / Viaggi / 12 mete per una donna che vuole fare un viaggio, DA SOLA

12 mete per una donna che vuole fare un viaggio, DA SOLA

Esplorare il mondo da sole può essere un’esperienza positiva per una donna. Hai la libertà di fare solo ciò che ti interessa, nessuna consultazione, consenso o compromeso è richiesto. Può essere un impeto di auto-scoperta che aumenta la fiducia in se stesse.

Nonostante il forte desiderio di andare in avanscoperta alcune donne sono un pò intimorite dal fare una vacanza da sole. Concenrandosi su potenziali ostacoli come la paura di perdersi, sentirsi sole, l’incolumità, evitare molestie rinunciano a quella che potrebbe rivelarsi un’esperienza unica, una sfida aldilà della zona di comfort di casa.

Con un’attenta pianificazione, buon senso e una ricerca della cultura locale, si possono minimizzare i rischi e massimizzare le possibilità di fare un viaggio gratificante. Ecco le 12 dei migliori mete viaggio per donne sole e avventurose.

1. Norvegia

A parte i vichinghi, la Norvegia ha una reputazione mondiale per essere una destinazione sicura e amichevole. I paesi scandinavi sono sempre in cima alla lista in termini di qualità della vita e valutazioni della felicità. I norvegesi sono particolarmente accoglienti e orgogliosi della loro cultura. Sembra che siano felici di dare una mano, di dare indicazioni. La maggior parte parla inglese, quindi la barriera di comunicazione non è una grande preoccupazione. Gli appassionati di natura potranno divertirsi nei leggendari fiordi, ghiacciai epici, aurora boreale e 21 parchi nazionali. Gli amanti della città saranno impressionati dalla capitale Olso, Bergen, Stavanger e Tromso.

2. Giappone

Il Giappone è un’altra destinazione adatta per una donna che intende affrontare un viaggio da sola. All’appeal esotico asiatico siunisce un paese relativamente pulito, educato, efficiente e ordinato – piuttosto notevole per un paese con una densità di popolazione così elevata. Il loro efficiente sistema di trasporto pubblico rende facili gli spostamenti, sia nelle aree urbane che rurali. La barriera linguistica può rappresentare una sfida, ma tutto fa parte dell’avventura. La maggior parte dei giapponesi è entusiasta quando si impara una parola nella loro lingua madre e saranno in molti a proporsi di praticare il loro inglese con te. Se ti perdi o hai bisogno di aiuto per leggere un segnale di stazione (di solito scritto in hirigana), qualcuno ti aiuterà certamente. È uno dei paesi più sicuri in circolazione. Il Giappone è uno dei paesi più famosi al mondo, dai templi antichi, alle terme e alle cerimonie del tè, alla moda funky, al karaoke pop e al nightclub al neon. E’ una meta molto ambita soprattutto in primavera quando si verifica la fioritura dei ciliegi, Sakura , uno spettacolo visibile in questi luoghi.

3. Costa Rica

La Costa Rica è la destinazione per le donne che cercano un assaggio della pura vida. Sia che tu voglia un’avventura attiva, un’immersione nella natura o un rifugio rilassante, qui troverai infinite opzioni. Attraversando la foresta pluviale è possibile fare un’escursione in un sentiero nel bosco, o imparare a surfare o cavalcare le rapide delle acque bianche. Vedere un vulcano, i bradipi nella giungla, fare una lezione di yoga in spiaggia o rilassarsi su un’amaca in una piscina di eco-lodge. I ticos locali sono generalmente amichevoli e non offensivi. Anche se è una meta in cui troverai molte coppie e famiglie in vacanza, non ti sentirai fuori posto come viaggiatore solitario. L’industria del turismo della Costa Rica è ben consolidata, con l’offerta di molti servizi confortevoli. Non è un luogo privo di microcriminalità. Ma non dovrebbe essere una preoccupazione importante, in particolare per quanto riguarda il Pacifico.

4. Paesi Bassi

L’Olanda è un paese compatto facile da girare, quindi è possibile visitare molti posti in un breve periodo e godersi giri in bici lungo i canali o nei meandri delle strade cittadine di Amsterdam, Utrecht o Maastricht. Meta ideale per esplorare castelli, dighe, mulini a vento, laghi e villaggi fuori dai centri urbani. Gli olandesi sono persone dalla mentalità liberale, tolleranti e amichevoli. Se si ha voglia di parlare con qualcuno basta fre un salto in un bar, in una galleria d’arte, in un museo o in un club hipster (la maggior parte delle persone parla inglese), o semplicemente sedersi e guardare la gente. Potresti voler evitare il quartiere a luci rosse o “cannabis cafes”, per il resto il paese ha un’atmosfera confortevole. Prima di partire ecco cinque cose da sapere su Amsterdam.

5. Bali

Il fenomeno Eat, Pray, Love ha messo sulla mappa una vasta gamma di donne che viaggiano in solitudine. Giovani viaggiatori con lo zaino in spalla, single avventurosi, divorziati che cercano l’anima gemella e vedovi con un nido vuoto da riempire trovano in Bali un’ottima meta. Puoi arrivare da solo qui, ma potresti ritrovarti a fare un viaggio in coppia. Ci sono molte opportunità di incontrare persone affini a te provenienti da tutto il mondo, in una pensione, un bar, ad una lezione di yoga, alla torre del tempio d’oro. Il turismo è il cardine dell’economia locale, quindi è facile (ed economico!) andare in giro e riempire le tue giornate. Anche i locali balinesi sono caldi e accoglienti, felici di avere ospiti nelle loro infinite cerimonie, rituali e feste. A Bali bisogna prendere delle misure di sicurezza. Non è tanto la gente del posto che desta preoccupazione, quanto le importunazioni degli altri viaggiatori. Le ragazze single potrebbero dover sopportare occasionalmente anche qualche corteggiamento da ragazzi di Bali, ma sono abbastanza tranquilli.

6. Nuova Zelanda

La Nuova Zelanda è una buona meta da prendere in considerazione per il suo grande numero di persone con i piedi per terra, le varie meraviglie naturali e la gamma di opzioni di attività. Si può scegliere tra città, montagne, spiagge, ghiacciai, fiordi, foreste pluviali o terre del Signore degli Anelli. Provare a fare bungee jumping, jet boating, sciare o calpestare il Milford Track. Scoprire le meraviglie geotermiche intorno a Rotorua e sperimentare alcune tradizioni Maori. C’è così tanto da vedere e fare su queste due isole relativamente compatte e facili da raggiungere, che una donna con una mentalità aperta non può fare a meno di fare un viaggio gratificante qui.

7. Singapore

Singapore è la giusta meta per una vacanza esotica e culturalmente arricchente per una viaggiatrice solitaria. Offre un mix di servizi moderni ed in stile tradizionale. Questa minuscola isola è una miscela cosmopolita, equilibrata di influenze cinesi, malesi e indiane. Ha il più basso tasso di criminalità in Asia (0,1 percento percentuale di aggressione, 1,1 percento percentuale di furto denunciato). La città moderna ha una serie di interessi culturali, meraviglie architettoniche, possibilità di shopping, varietà culinaria e vita notturna eccitante – qualcosa che si adatta un pò a tutti. Da non perdere Chinatown, il Giardino Botanico, Orchard Road o le viste in cima al Singapore Flyer e ricordate che Singapore si è trasforma nella Capitale mondiale del gelato qualche anno fà, quindi assagiatelo.

8. Irlanda

L‘Irlanda è uno dei migliori posti per viaggiare in solitudine. Il grado di sicurezza è elevato, è facile da navigare, la gente è cordiale e non c’è nessuna barriera linguistica. Ha un sapore caratteristico che è divertente da esplorare a piedi, in bicicletta o Bus tour. È un’incantevole terra ricca di letteratura, musica, castelli, paesaggi verdeggianti e coste rocciose. La sua ampia rete di B B è l’ideale per un soggiorno confortevole, con un pizzico di fascino irlandese. Se vuoi passare una serata social, pub e caffè accoglienti sono ottimi luoghi di ritrovo. Una donna sola non dest meraviglia, è qualcosa di completamente assodato nella loro cultura. Gli irlandesi sono noti per la loro parlantina, si potrebbe avere qualche difficoltà a respingere un’ irlandese che ha bevuto troppe Guinness. Usa le stesse precauzioni che useresti a casa.

9. Australia
Whitehaven Beach, Australia

Non sarai l’unica donna che viaggia da sola a Down Under. È una delle destinazioni più popolari per le ragazze del “gap year” per via della sua sicurezza, facilità e divertimento. Troverai donne di tutte le età, corsi, budget e orari nei numerosi ostelli, hotel e parchi caravan lì. Oz è un percorso da viaggiatore ben battuto, ma anche una scoperta avventurosa. Immergiti nelle città cosmopolite come Sydney, Melbourne o Perth, oppure visita le città della costa orientale che fiancheggiano la Grande Barriera Corallina. Esplora l’entroterra, abbraccia la fauna e immergiti nella cultura aborigena. Il continente / paese è enorme e vario, quindi avrai più opzioni sulla tua lista dei desideri di quanto tu pensavi di fare.

10. Laos

Questo paese del sud-est asiatico potrebbe non essere un buon posto per una ragazza sola, ma è una destinazione degna da considerare. Il Laos è un pò più sotto il radar della Tailandia o il Vietnam, ma è diventato un rifugio tranquillo per viaggiatori indipendenti. Dopo decenni di guerre in Indocina, il paese è aperto dal 1989 ed è ora un luogo rustico e confortevole da scoprire. Il popolo laotiano è caldo e desideroso di accogliere. È riuscito a conservare un ricco patrimonio culturale e architettonico e alcuni dei paesaggi più belli in circolazione. Esplora il Mekong su un battello fluviale, visita Luang Prabang o immergiti nell’atmosfera coloniale francese della capitale, Vientiane.

11. Canada

I canadesi hanno una reputazione globale per essere gentili, educati e dannatamente belli. I paesaggi sono fenomenali, dalle maestose Montagne Rocciose a ovest alle province marittime a est. Le sue città come Vancouver, Toronto e Montreal sono di livello mondiale, e l’atmosfera francese del Quebec non fa che aumentare l’appeal. I tassi di criminalità sono bassi e gli standard di vita sono alti. Le distanze sono enormi, ma spostarsi è facile. Tutto ciò fa sì che il Canada sia uno dei posti migliori da visitare per una donna.

12. Cile

Il Sud America nel suo complesso potrebbe essere esplorato al meglio con un compagno al fianco, per motivi di sicurezza. Ma se preferisci fare da sola, il Cile è una buona scelta in questo continente. Santiago è una città relativamente sicura e sofisticata, facile da girare. In poche ore è possibile esplorare le Ande e l’Oceano Pacifico, entrambi si estendono per 3000 miglia lungo questo paese lungo e sottile. Dirigiti a nord verso l’incredibile deserto di Atacama e a sud verso la natura selvaggia della Patagonia. Non dimenticare l’isola di Pasqua. I cileni sono accoglienti- potresti essere invitato in un asado di famiglia per un barbecue cileno. Se conosci lo spagnolo aiuterà, ma di solito è facile trovare qualcuno in grado di tradurre qualcosa. Scoprirai che i ragazzi Latini amano flirtare, ma lo fanno in un modo piuttosto innocuo. 

Leggi Anche

Stasera in tutta Italia musei a 1 euro per le Giornate Europee del …

Scritto in data 22/09/2018, 11:53:40 Questa sera, sabato 22 settembre 2018, in occasione delle Giornate …