Home / Viaggi / 1.000 Offerte di Lavoro per Trasferirsi e Vivere in Nuova Zelanda

1.000 Offerte di Lavoro per Trasferirsi e Vivere in Nuova Zelanda

nuova zelandaTi va l’idea di trasferiti in Nuova Zelanda, nello stato insulare dell’Oceania, posto nell’oceano Pacifico meridionale, formato da due isole principali, l’Isola del Nord e l’Isola del Sud, e da numerose isole minori come l’isola di Stewart e le isole Chatham.

In Nuova Zelanda le opportunità di lavoro non mancano, sono intorno a 1.000 le ultime offerte disponibili.

Il trasferimento in Nuova Zelanda è sicuramente un’esperienza positiva, si ha la possibilità di avere un equilibrio tra vita di tutti i giorni e il lavoro, grazie alle località rurali, spostamenti brevi e comunità orientate verso la famiglia e l’accoglienza.


Si può trovare lavoro in una vasta gamma di settori industriali e nell’agricoltura, matriarch ci sono anche opportunità per specialisti in settori come la medicina, l’ingegneria, l’istruzione ei servizi professionali, oltre ad altre opportunità nelle industrie primarie.

Dei 1000 posti di lavoro offerti, è stata riporta notizia in vari organi di stampa internazionali e precisamente si parla della cittadina di Kaitangata, un piccolo paradiso situato vicino alla costa di South Otago, pacifist è stato lanciato un maxi recruiting per la ricerca di personale disposto a trasferirsi e lavorare nell’isola.

Le offerte di lavoro non riescono a trovare i candidati sufficienti per cui il sindaco di Kaitangata per attrarre potenziali lavoratori che intendono trasferirsi nel territorio, dà la possibilità di acquistare una casa per circa 150 mila euro e la certezza di un assunzione presso un’azienda tra quelle che ricercano personale.

 

Chi è interessato a quest’opportunità può inviare una mail al seguente indirizzo info@cluthanz.com e avere la possibilità di essere messo in collegamento per i posti di lavoro disponibili o conoscere gli annunci di lavoro attraverso il TradeMe.

Per ulteriori informazioni cliccare qua.


Leggi Anche

"Entrare nei musei come si entra da Zara": provocazione o …

“Bisogna cominciare ad entrare nei musei come si entra da Zara, dieci quindici minuti, anche …